Falsi dipendenti comunali suonano alle porte dei giuliesi

GIULIANOVA – Due persone suonano al campanello identificandosi come dipendenti comunali per spiegare come va fatta la raccolta differenziata, ma è una scusa per intrufolarsi in casa e rubare. La segnalazione è giunta oggi in Comune, a Giulianova, e si riferisce a un caso verificatosi in via Lombardi. Il sindaco Mastromauro ha smentito che si possa trattare di dipendenti comunali: «Siamo al cospetto di un tentativo di truffa – dice il primo cittadino -, spesso perpetrato ai danni di anziani. Abbiamo subito avvertito i carabinieri per cui se ci si dovesse imbattere in questi due soggetti che si spacciano per dipendenti comunali, la raccomandazione è di non farli entrare in casa per nessuna ragione e di avvertire subito i Carabinieri o le altre forze di polizia».

Leave a Comment