Trovato l'anziano fungaiolo: si era fratturato una gamba e ha atteso i soccorsi per oltre 14 ore

ROCCA SANTA MARIA – Si era fratturato un femore cadendo nella boscaglia l’anziano cercatore di funghi di Rocca Santa Maria, che non aveva più dato notizia di sè da ieri mattina, quando era uscito di casa. Questa mattina verso le 2 i soccorritori che lo cercavano da ieri pomeriggio verso le 19 lo hanno trovato nella zona compresa tra le frazioni di Riano e Tevere di Rocca Santa Maria: nonostante il grave infortunio, l’82enne era riuscito a trascinarsi fuori dal fosso in cui era finito, mettendosi al riparo di due piante e lì ha atteso speranzoso i soccorsi. Quando li ha sentiti nei pressi, dopo oltre 14 ore di attesa (si era fatto male all’incirca verso le 11 di ieri mattina), ha esploso alcuni petardi che portava con sè, permettendo di farsi individuare a vigili del fuoco, carabinieri forestale, volontari di protezione civile della Cives Teramo e di Torricella che avevano organizzato le ricerche, coordinate dalla prefettura di Teramo. Il recupero dell’uomo, da parte degli uomini del Corpo nazionale di soccorso alpino e speleo, si è concluso attorno alle 4.  Con un’ambulanza della Croce Rossa è stato poi riportato a valle e trasferito all’ospedale Mazzini dove è stato ricoverato. Le sue condizioni sono buone.

Leave a Comment