Bocce a Piano d'Accio, prova sfortunata per il sindaco D'Alberto

TERAMO – Continua con il consueto successo di partecipazione a Piano df’Accio, organizzata dal Circolo bocciofilo Azzurri 90, presieduto da Alfonso Di Egidio, il torneo di bocce a 3. Le squadre, oltre ad essere composte da un veterano, una donna e un dilettante, sono caratterizzate da anni (questa è la 12esima edizione), da personaggi della pubblica amministrazione. Ogni anno sindaci, assessori e consiglieri comunali in particolare, si sono alternati a giocare. Querst’anno per Gianguido D’Alberto dopo diverse apparizioni da consigliere, c’è stato l’esordio da… sindaco. Non è stata fortunata a sua esibizione: seppur con discreta perizia, la qualificazione alla fase successiva è sfumata per un solo punto. Il torneo, cui partecipano 90 iscritti, si concluderà domenica prossima quando sono in programma le finali e la premiazione.

Leave a Comment