Undicenne si recide un'arteria sfondando una vetrata e rischia di morire dissanguato

MARTINSICURO – Un ragazzino di 11 anni, figlio di una coppia di turisti romani in vacanza nel centro truentino, è rimasto gravemente ferito in serata per la rottura di una vetrata del portone del condominio. Il grave incidente si è verificato in via delle Lancette mentre il ragazzino giocava ed è finito accidentalmente contro l’infisso. La rottura delle vetrata ha provocato una profonda e gravissima ferita al ragazzo, che ha reciso un grosso vaso sanguigno e provocato una copiosa emorragia. La ferita è stata tamponata in emergenza dai soccorritori (decisivo l’intervento dell’ambulanza medicalizzata da Giulianova) che vista la gravità della ferita hanno però organizzato il trasferimento dall’ospedale di Giulianova a quello di Teramo dove i sanitari hanno subito organizzato una seduta operatoria della equipe di chirurgia vascolare. Sono stati attimi di grande concitazione, e la madre ha anche accusato un malore da richiedere il soccorso dei sanitari dell’ospedale.

Leave a Comment