Un parco giochi nella zona del laghetto del lungofiume Vezzola regalato dalla TeAm

TERAMO – La Giunta Municipale ha approvato oggi una delibera con la quale si ratifica un intervento per riqualificare un’area del Parco fluviale del Vezzola, destinandola a parco giochi per bambini e zona picnic. L’area in questione è quella adiacente al laghetto. L’iniziativa è stata avanzata e seguita dall’Assessore all’Ambiente, Valdo Di Bonaventura, e prende le mosse da una proposta di contratto di sponsorizzazione presentato dalla Teramo Ambiente che prevede la realizzazione dell’area e la cura della stessa a proprie spese. Come controprestazione, la società si riserva la possibilità di utilizzare l’area per svolgere in essa iniziative di comunicazione, in particolare sulla raccolta differenziata. Per L’assessore Di Bonaventura «si tratta di un primo intervento, soprattutto un segnale di attenzione che vogliamo dare in riferimento all’intero Parco ha detto -; intendiamo infatti riservare una particolare cura alla più grande zona verde del centro cittadino, tornando a conferirle decoro e vivibilità. La collaborazione con la TeAm è, pertanto, un primo passo verso la realizzazione di un programma più ampio e ambizioso col quale vogliamo restituire alla piena fruibilità una zona caduta nel degrado e invece ricca di opportunità di fruizione per tutti i cittadini».

 

Leave a Comment