Una targa del Comune all'ex calciatore giuliese che salvò il ragazzino folgorato

GIULIANOVA – Il sindaco di Giulianova, Francesco Mastromauro, ha consegnato oggi una targa a Claudio Zaccagnini, l’ex portiere del Giulianova Calcio che per primo intervenne, la sera del 7 luglio scorso, per praticare il massaggio cardiaco al ragazzino folgorato nei pressi del monumento a Vittorio Emanuele II in piazza della Libertà. “E’ passato più di un mese da quel malaugurato episodio, e tutti – ha dichiarato in premessa il sindaco – abbiamo tirato un sospiro di sollievo apprendendo delle buone condizioni di salute del ragazzo che, con nostra grande gioia, è poi stato dimesso facendo ritorno a casa. Le cose sarebbero andate forse diversamente senza il tempestivo intervento di Claudio che, mettendo a repentaglio la sua stessa incolumità – ha aggiunto il primo cittadino -, ha dimostrato sangue freddo ma soprattutto una grande generosità ed un encomiabile spirito civico. Il riconoscimento tributatogli oggi è dunque la manifestazione di stima e di apprezzamento per quanto fatto, ed è molto, avendo evidenziato nobiltà di sentimenti e alto senso dei propri doveri di cittadino».    

Leave a Comment