Colto da infarto mentre nuota, muore noto imprenditore a Giulianova

GIULIANOVA – Tragedia sull’arenile di Giulianova, tra le concessioni Alta Marea e Venere, nel primo pomeriggio di oggi: un uomo di 79 anni, noto imprenditore di Montorio, Marcello Di Donatantonio, è morto nonostante i diversi tentativi di rianimazione praticati direttamente sulla spiaggia, dopp aver accusato un malore improvviso mentre di trovava in acqua. Molto probabilmente l’uomo è stato colto da un infarto mentre nuotava: quando i bagnini di Costa Sicura si sono accorti che si trovava in difficoltà, lo hanno raggiunto per trarlo a riva. Nel soccorso sanitario è stato impegnato anche un operatore del 118 che, in ferie, si trovava nei pressi e ha tentato la rianimazione cardiopolmonare perchè il bagnante – che successivamente si è appreso fosse cardiopatico – era in arresto cardiaco. Nonostante il lungo tentativo di strapparlo alla morte anche con lì’utilizzo del defibrillatore utilizzato dal personale delll’emergenza giunto con un’ambulanza dal presidio di Giulianova, l’uomo purtroppo non si è più ripreso e il medico ha potuto soltanto constatarne il decesso. La salma è stata composta all’obitorio dell’ospedale di Giulianova.

Leave a Comment