Torna al teatro romano il tributo di Teramo Nostra a Marco Pannella con la musica di Spinelli

TERAMO – Secondo appuntamento dell’anteprima della 23esima edizione del Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica Gianni Di Venanzo: venerdì 31 agosto, alle 21, all’interno del Teatro romano, Teramo Nostra e il Premio Di Venanzo ricorderanno ancora una volta le figure di Marco Pannella e di sua sorella Liliana con il Concerto Integrazione e Solidarietà a cura dell’Alexian Group di Santino Spinelli. Grande amico di Marco Pannella, Santino Alexian Spinelli, musicista e insegnante di lingua e cultura romanì all’Università di Chieti, con il suo gruppo propose le sue sonorità già tre anni fa, il 13 settembre del 2015, quando al primo concerto per l’integrazione e solidarietà, tenutosi sempre all’interno del teatro romano, prese parte proprio Marco Pannella, scomparso poi il 19 maggio 2016. E fu Santino Spinelli, il 22 maggio 2016, ad accompagnare, con il suono della sua fisarmonica, l’omaggio che migliaia di teramani tributarono all’eroe dei diritti civili e delle libertà nella camera ardente allestita presso la sala consiliare del Comune di Teramo.
«Il luogo in cui si tiene il concerto dell’Alexian Group – ha dichiarato Piero Chiarini, presidente di Teramo Nostra – l’antico teatro romano d’Interamnia, ci lega fortemente a Marco Pannella che, sempre al fianco della nostra associazione, si è battuto negli anni per avviare finalmente il suo completo recupero, liberandolo dai caseggiati che, purtroppo, ancora occupano la cavea. Nel ricordare Marco e sua sorella Liliana nel nome dell’integrazione e della solidarietà, con le note di Santino Spinelli rammentiamo a tutti, amministratori compresi, l’importanza del recupero del teatro romano».

Leave a Comment