'Scroccone' in vacanza ad Alba: alloggia in un bungalow e va via senza pagare

ALBA ADRIATICA – ‘Scrocca’ dieci giorni di vacanza in bungalow e se ne va alla chetichella senza pagare il campeggio. E’ successo ad Alba Adriatica dove i carabinieri hanno identificato e denunciato un 35enne di Montorio per insolvenza fraudolenta. Dopo aver trascorso dieci giorni al mare in una struttura presa in affitto all’interno del campeggio, dalla sera alla mattina è andato via passando inosservato e senza pagare il conto di 700 euro. Adesso dovrà chiarire con la magistratura: di certo per i prossimi tre anni non potrà tornare in vacanza ad Alba, perchè gli è stato notificato un foglio di via obbligatorio dalla cittadina di villeggiatura teramana.

Leave a Comment