Crognaleto, il sindaco scrive alla Ruzzo: «Intervenite per 'pulire' l'acqua»

TERAMO – Un intervento immediato da parte del Ruzzo per porre rimedio al malfunzionamento della condotta idrica denominata "Malbove". A chiederlo il sindaco di Crognaleto, Giuseppe D’Alonzo, che sottolinea come i problemi alla condotta pongano «una seria difficoltà di approvvigionamento idrico, inteso anche come servizio igienico sanitario, alle comunità dell’entroterra teramano». Da qui la richiesta, anche in vista dell’approssimarsi della stagione invernale, di «un intervento immediato direttamente alla fonte sorgiva, dove da tempo si è riscontrato un ammaloramento con possibili smottamenti che pregiudicano l’utilizzo dell’acqua». Nella nota inviata all’acquedotto il sindaco rileva anche come «tali condizioni possano essere legate alle note attività di dissesto sismo indotte». Da qui l’invito all’ente «ad un provvedimento urgente per garantire un servizio indispensabile, come l’acqua, ai cittadini che lottano quotidianamente per rimanere nel territorio».

Leave a Comment