Muore in Croazia la moglie dell'avvocato teramano Marco Maria Ferrari

TERAMO – Grande cordoglio e commozione ha suscitato in città la notizia della scomparsa all’età di 72 anni di Tania Soika, moglie dell’avvocato teramano Marco Maria Ferrari, già presidente del Circolo Nautico Migliori di Giulianova. E’ deceduta all’ospedale di Dubrovnik, nella sua terra natìa, la Croazia, dove amava sempre tornare. La signora Ferrari era rimasta coinvolta in un gravissimo incidente stradale poco meno di una settimana fa sull’isola di Mljet dove stava trascorrendo le vacanze nella sua abitazione di famiglia. Alla guida di un Suv era finita fuoristrada, forse dopo averne perso il controllo per un improvviso malore, ed era rimasta ferita in maniera molto serie: oltre a diverse fratture aveva anche riportato un grave trauma polmonare che alla fine ne ha fatto precipitare il quadro clinico fino al decesso, avvenuto a distanza di cinque giorni dall’incidente. Al suo capezzale era giunto il marito Marco, partito subito dopo la notizia dell’incidente, ed è stato lui accanto alla moglie quando è spirata. Grande dolore anche per i figli Marco e Mila che sono partiti alla volta della Croazia per riunirsi al papà accanto al feretro della mamma. Una messa in suffragio sarà celebrata a Teramo venerdì prossimo: la signora Tania aveva infatti sempre espresso il desiderio di essere sepolta sull’altra sponda dell’Adratico e sarà che riposeranno le sue spoglie mortali.

Leave a Comment