Sgombero Palazzo Pompetti: da domani uffici comunali tra Parco della Scienza e le sedi di via della Banca e Carducci

TERAMO – Saranno distribuiti tra il Parco della Scienza, via della Banca e via Carducci gli uffici comunali costretti a lasciare Palazzo Pompetti dopo l’ordinanza di sgombero firmata dal sindaco D’Alberto. Da domani, i dipendenti degli uffici tributari verranno sistemati negli uffici delle sedi comunali già attive, cioè nei palazzi municipali di via della Banca e di via Carducci. Gli uffici dei settori Lavori Pubblici, Urbanistica e Traffico saranno spostati nel Parco della Scienza. 

Sono state trovate le soluzioni che consentono la ripresa delle attività e garantiscono l’attuazione dei servizi verso i cittadini. Va rimarcato che si tratta, in ogni caso, di una soluzione temporanea perché l’amministrazione  contesterà, nelle forme previste dalla Legge, l’esito del sopralluogo che ha determinato lo sgombero e comunque si attiverà per non lasciare l’immobile senza interventi ed eventualmente accelerare i tempi per l’effettuazione dei lavori di messa in sicurezza. È da notare che, anche al fine di evitare inutili ed infruttuosi spostamenti da parte dei cittadini, è stato adeguatamente potenziato l’URP (Ufficio Relazioni con il Pubblico) che ha sede al piano terra di via della Banca, al quale ci si potrà rivolgere per tutte le informazioni e per le indicazioni precise sulla collocazione dell’ufficio di interesse. Nel corso della settimana, si svolgerà la riunione del condominio dell’ex Palazzo Pompetti, per la condivisione delle attività da porre in essere per le altre soluzioni riguardanti gli studi professionali, gli appartamenti e i negozi dei portici di Fumo.

 

Leave a Comment