La Asl cerca il nuovo direttore medico del Mazzini. Ictus, ancora un mese all'Aquila

TERAMO – E’ stato pubblicato il bando per individuare il nuovo direttore medico del presidio ospedaliero Mazzini di Teramo, vacante da un anno e mezzo, dopo il pensionamento della dottoressa Gabriella Palmeri. L’avviso pubblico, che ha un termine fissato al prossimo 8 ottobre, è riservato ai medici con una anzianità minima di sette anni, di cui cinque nella disciplina di Direzione Medica di Presidio Ospedaliero o in disciplina equipollente, e specializzazione nella disciplina di Direzione Medica di Presidio Ospedaliero o in una disciplina equipollente ovvero anzianità di servizio di dieci anni nella medesima disciplina. Le funzioni di direttore medico del Mazzini in questo momento sono ricomprese nella responsabilità del direttore sanitario aziendale, la dottoressa Maria Mattucci. Va verso la proroga per un altro mese, invece, la convenzione con il reparto di radiologia dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila per il trattamento degli ictus in emergenza, cui la Asl di Teramo era stata costretta dalla carenza di medici di radiodiagnostica interventistica e soprattutto dopo il trasferimento a Pescara del direttore medico Vincenzo Di Egidio.

Leave a Comment