Cadavere mummificato di una donna trovato in un appartamento

MARTINSICURO – Il cadavere mummificato di una donna è stato trovato nella tarda mattinata di oggi in un appartamento di via Vezzola a Martinsicuro. Le forze dell’ordine sono intervenute su segnalazione del sindaco di Pozzallo Sabina, in provincia di Rieti  quando è stato accertato che una donna scomparsa nel 2011 aveva un appartamento nel Teramano. Da qui la segnalazione al Questore di Teramo e alla squadra mobile che sono intervenuti assieme ai vigili del fuoco per l’apertura della porta d’ingresso. In camera c’era il cadavere di Marisa Cristante nata nel 1932, residente a Pozzaglia Sabina (RI).

La scomparsa della stessa, effettuata presso gli uffici di polizia di Rieti, risalirebbe ad anni fa ma, per assenza di qualsiasi parente, l’attività di ricerca non aveva dato alcun esito sino a quando non si è accertata la proprietà dell’abitazione nella cittadina rivierasca teramana.

Leave a Comment