Teramo 3.0 chiede di avviare la gara per la concessione della rete del gas

TERAMO – La lista civica Teramo 3.0 annuncia una mozione nel prossimo consiglio comunale con cui chiederà che venga avviata la procedura per la gara ad evidenza pubblica per l’affidamento della concessione del servizio di distribuzione del gas relativo all’Ambito Territoriale Minimo denominato ATEM Teramo. Secondo i civici, l’operazione, potrebbe costituire un consistente ritorno economico per l’Amministrazione comunale, «quantificabile in svariati milioni di euro, nonché evidenti ritorni in termini di utilità sociale, di efficientamento energetico, di risparmio, di benefici ambientali». Secondo Teramo 3.0, le entrate derivanti, tra gli altri passaggi previsti, dalla riscossione di un canone concessorio oppure dai proventi della vendita delle reti di proprietà e da un un reddito annuo calcolato sulla quota parte della remunerazione del capitale di località, potrebbero essere investite «per ridurre l’indebitamento, nella manutenzione del patrimonio comunale, nella realizzazione di infrastrutture quali ad esempio il nuovo ponte di Carapollo o la strada ciclopedonale per unire Teramo a San Nicolò». 

 

Leave a Comment