Lite condominiale: ferisce il vicino a un fianco con una… penna

ROSETO – La difficile convivenza all’interno del condominio li ha portati a litigare peggio delle altre volte, ma stavolta la zuffa tra un attempato condominio e il suo giovane vicino è finita con il più anziano che ha colpito l’altro, ferendolo a un fianco, con una… penna. Sono arrivati carabinieri e sanitari del 118 in via Mincio, ieri nel primissimo pomeriggio, a Roseto. A chiamarli i vicini, preoccupati dalla brutta piega che aveva preso l’accesa discussione tra i due, soprattutto quando è nato un corpo a corpo: S.S., 75enne, ha afferrato la prima cosa che ha trovato nelle tasche del giubbotto, una penna, e l’ha affondata nel fianco sinistro di P.V., 24 anni. L’arma improvvisata ha rischiato di far male al più giovane più di quanto non ha provocato, se poco poco fosse affondata nell’addome. Il colpo improvviso ha procurato al 24enne una ferita lacero contusa per fortuna non profonda, che ha richiesto il trasferimento all’ospedale di Giulianova per la medicazione e la sutura. Anche l’anziano contendente ha dovuto fari ricorso alle cure ospedaliere ad Atri dopo essere stato accompagnato alla caserma dei carabinieri di Roseto, che indagano sull’accaduto, per gli opportuni accertamenti. Ha riportato leggere contusioni alla parte destra del torace ma questo non gli impedirà, molto probabilmente, di rimediare una denuncia a piede libero per lesioni aggravate.

Leave a Comment