Maltrattamenti sulla convivente, 44enne allontanato dai famigliari dai carabinieri

TERAMO – I carabinieri della stazione di Teramo, hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai familiari, emessa dal gip del tribunale di Teramo, nei confronti di un 44enne del posto, accusato di maltrattamenti in famiglia. L’uomo, da circa due anni, rendeva la vita impossibile alla convivente, con diversi episodi di maltrattamenti e percosse. Le indagini condotte dai carabinieri della stazione di Teramo hanno consentito di delineare il grave quadro indiziario nei confronti dell’uomo, con la conseguente emissione della misura cautelare da parte dell’Autorità Giudiziaria.

Leave a Comment