Finita la pacchia per l'uomo che truffava anziani con le assicurazioni: arrestato dai Cc

TERAMO – La scusa era sempre la solita, chiedeva soldi agli anziani per il rinnovo delle polizze assicurative per conto dei figli o dei nipoti, conoscendone i nomi. In questo modo era riuscito a mettere a segno, nel giro di circa sei mesi, una decina di truffe in tutta la provincia di Teramo, facendosi consegnare somme variabili tra i 150 e i 450 euro. Ma i carabinieri  del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Teramo sono riusciti a identificarlo dopo la denuncia presentata, nell’agosto scorso, da due pensionati che avevano ricevuto la sua visita a casa quando si era spacciato per conoscente dei loro figli. I militari, seguendo il suo modus operandi, hanno ricostruito analoghi episodi messi a segno a Corropoli, Silvia Marina, Martinsicuro, Alba Adriatica e giulianova tra il giugno dello scorso anno e pochi giorni fa. A conclusione delle indagini, la procura di Teramo ha chiesto e ottenuto dal gip del tribunale di Teramo l’emissione dell’ordinanza di custodia cautelare da parte del gip del tribunale per trufa continuata: R.D.G., 53enne di Giulianova, è stato così rinchiuso nel carcere di Castrogno a disposizione del magistrato.

Leave a Comment