Da oggi ad Alba è operativo il presidio estivo della Polizia di Stato. Agenti anche in bicicletta FOTO

ALBA ADRIATICA – E’ stato avviato questa mattina, alla presenza del sindaco Antonietta Casciotti, il presidio estivo della Polizia di Stato ad Alba Adriatica, ospitato nella sede del comando di polizia municipale. Grazie alla decisione del questore Enrico De Simone, condivisa in sede di riunione del Coordinamento Tecnico delle Forze di Polizia presieduto dal Prefetto, Graziella Patrizi, sempre sensibile ed attenta alle problematiche del territorio, l’area costiera individuata sarà più sotto controllo.
Fino a settembre la Polizia di Stato garantirà presenza fissa con competenza anche su Martinsicuro e Tortoreto, con l’impiego di una ‘Volante’ nei turni giornalieri con unità aggregate di rinforzo trasferite alla questura, pattuglie del Reparto prevenzione crimine e della squadra mobile, equipaggi della Polizia Stradale. Tutti i comparti lavoreranno congiuntamente per un pattugliamento rafforzato sul territorio delle tre cittadine della riviera teramana, sotto la direzione del commissario Patrizia Corvaglia.
La vigilanza sarà effettuata anche con pattuglie in bicicletta, per raggiungere più agevolmente le aree urbane destinate ordinariamente al passeggio di turisti e dimoranti. L’obiettivo è quello di prevenire i furti ma anche lo spaccio degli stupefacenti e tenere sotto controllo le aree della movida in un periodo dell’anno molto frequentato. Di fatto è già stata avviata l’azione di controllo a discoteche e locali notturni, con eventuali provvedimenti di sospensione delle licenze per turbative dell’ordine pubblico o per la presenza di pregiudicati al loro interno.

Leave a Comment