Trovato cadavere di donna in una macchina in sosta ad Alba: si sospetta un decesso per stupefacenti

ALBA ADRIATICA – Il cadavere di una donna di 41 anni, Laura Selli, originaria di Roma ma residente a Isola del Gran Sasso, è stato trovato questa mattina, attorno alle 9, all’interno di una Mercedes Classe A parcheggiata in via La Pira, nella zona nord di Alba Adriatica. Il corpo era riverso sul sedile di guida e il ritrovamento nell’abitacolo di una siringa e di un laccio emostatico,oltre a un pezzetto di ‘fumo’, fanno ipotizzare in questa prima fase il decesso per malore, forse dovuto a intossicazione da stupefacenti. Sul posto sono intervenuti i militari del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Alba Adriatica, che hanno avvertito il 118. Il medico del servizio di emergenza ha potuto però soltanto constatare il decesso della 41enne, che risalirebbe con molta probabilità a qualche ora prima, considerato il ‘rigor’ già presente. Il pm Laura Colica, che ha aperto un’inchiesta, ha disposto il trasferimento della salma all’obitorio dell’ospedale di Teramo dove con molta probabilità, nelle prossime ore, sarà effettuata l’autopsia.

Leave a Comment