Soroptimist chiude il progetto Epi Mind alla Rsa di Casalena

TERAMO – Domani, presso il Centro psico-geriatrico della Rsa di contrada Casalena a Teramo, il club Soroptimist di Teramo concluderà il progetto ‘Epi mind’ (avviato sotto la presidenza di Stefania Nardini), ideato dalla dottoressa Italia Calabrese, psicoterapeuta CTA e socia del club. Il progetto è stato realizzato grazie alla collaborazione con la sezione di Teramo della Croce Rossa Italiana, con la Fattoria Didattica ‘Il Bruco’ di Roseto degli Abruzzi, con il Conservatorio ‘G. Braga’ di Teramo e con la Compagnia Asmed – Balletto di Sardegna. L’appuntamento conclusivo (con inizio alle 15) avrà inizio con la messa celebrata dal vescovo di Teramo-Atri, monsignor Lorenzo Leuzzi, per proseguire con un concerto del ‘Duo Araba Fenice’, Francesco Girardi al flauto e Pierluigi Camicia al pianoforte, organizzato nell’ambito del progetto ‘Braga per il Sociale’. Ad allietare l’incontro un rinfresco allestito dall’associazione ‘Scacciapensieri’ di Notaresco. Sarà un momento di condivisione con i pazienti, i loro parenti, il personale medico ed infermieristico e gli ospiti. Il Club Soroptimist, quest’anno, ha voluto dare una veste diversa allo scambio degli auguri, rinunciando alla tradizionale cena, e vivendo un momento più intimo e consono allo spirito evangelico del Natale.

Leave a Comment