Ci ha lasciati Vittorio Ciarroni, colonna del commercio e di teramanità

TERAMO – Ci ha lasciati, nella notte, all’età di 83 anni, Vittorio Ciarroni. Resterà nel ricordo dei teramani come un nome strettamente legato alla storia e alla tradizione di una città verace e laboriosa le cui tracce ormai potremo rinvenire soltanto nei racconti. Impossibile dimenticarlo nel suo negozio di alimentari oppure in sella alla sua moto, quando accompagnava a scuola due o tre dei suoi sette figli. Se n’è andato questa mattina alle 2, attorniato dall’affetto dei suoi ‘ragazzi’, che lo hanno accudito in questi anni come faceva la cara moglie Vanda, venuta a mancara quasi sei anni fa. Come la sua famiglia originaria di Rapino ha creato una generazione di commercianti, anche Vittorio lascia una bella eredità di giovani impegnati nella ristorazione e nel catering con vari ruoli. L’abbraccio di tanti va adesso a Vinicio, infaticabile assistente personale dell’ex sindaco Maurizio Brucchi, a Vera, Valentina, Viviana, Valter, Valerio e Vladimiro, che lo accompagneranno nell’ultimo viaggio nel centro della città, per i funerali fissati in Duomo domattina, mercoledì 15 gennaio (alle 10:30). La camera ardente è stata allestita nella chiesetta di San Bartolomeo sul Teatro romano. A tutta la famiglia le condoglianze di emmelle.it  

Leave a Comment