Strisce blu, il servizio riaffidato alla Tercoop in attesa del project financing

TERAMO – Con determina dirigenziale di questa mattina, è stata confermata la concessione temporanea del servizio di gestione dei parcheggi a pagamento su aree scoperte del Comune di Teramo, alla Tercoop. La procedura attuata è quella della ‘determina a contrarre’, con la quale l’amministrazione manifesta la propria volontà di indire la gara-ponte per la concessione del servizio. Fino al subentro del vincitore, si è pertanto stabilito che il servizio venga gestito appunto dalla Tercoop.
Come noto, sulla vicenda della gestione dei parcheggi l’amministrazione comunale intende attivare due percorsi: quello del project financing, che è preferenziale, col quale si vuole individuare un privato che andrà a gestire i parcheggi e il percorso della gara-ponte che andrà a  coprire la fase transitoria che separa l’avvio del project stesso. Nelle more della gara-ponte è intervenuta la prosecuzione di un servizio primario per la collettività e l’implicita tutela del personale della cooperativa.
Il sindaco Gianguido D’Alberto sottolinea il significato dell’atto: Si tratta di fatto della chiusura del percorso amministrativo, primo passo per l’avvio della gara-ponte e per la risoluzione di un problema che la nostra città sta trascinando da molti anni; una situazione che ha determinato disordine amministrativo causato e perpetrato dalle precedenti amministrazioni e dai precedenti assessori. La nostra scelta è di affidare il servizio mediante project financing, ponendo in ogni caso la massima tutela del personale e individuando la soluzione più conveniente, anche in termini economico-finanziari, per l’ente”.

Leave a Comment