Il decimo congresso dell'Udu elegge il nuovo esecutivo

TERAMO – Il decimo congresso provinciale dell’Unione degli universitari (Udu) di Teramo, si è concluso ieri sera con l’elezione del nuovo esecutivo, composto dal coordinatore Jakub Chalupczak e dal responsabile dell’organizzazione Giorgio Consoli, con Gianluca Pardi, Lucrezia Moretti e Michele Raiola quali componenti. Il congresso dell’Associazione studentesca, che si è tenuto nell’aula 9 del Polo di Giurisprudenza, dal titolo ‘Esistere è Resistere’, ha ricevuto il saluto del rettore Dino Mastrocola e ha discusso il nuovo documento politico. Nel corso dei lavori, in ossequio al titolo scelto per il congresso del decennale, è stata ribadita la necessità di "lottare per i diritti degli studenti e resistere di fronte a un mondo in continuo cambiamento dove le disuguaglianze crescono giorno per giorno". "È emersa in particolare – si legge in una nota -, l’esigenza di rafforzare il confronto con tutti i partiti, le associazioni e i corpi intermedi che condividono con l’Udu un determinato impianto valoriale e una visione della società e del ruolo che in essa debba svolgere il mondo dell’istruzione. Per questo, oltre alle istituzioni accademiche nelle figure del Rettore e del Presidente del Consiglio degli Studenti, sono stati invitati ad intervenire la CGIL, il PD, Articolo 1, e i GD.  
Hanno arricchito lo svolgimento dei lavori i contributi di  Enrico Gulluni, coordinatore nazionale dell’Unione degli Universitari, Matteo Paoletti di Udu L’Aquila e Federico Ioannoni Fiore di Udu Roma".

Leave a Comment