Al Coc 100 chiamate. Presto sarà a disposizione anche uno psicologo

TERAMO – L’attività odierna del Centro Operativo Comunale, al Parco della Scienza, ha fatto registrare 100 telefonate, alcune delle quali provenute anche da fuori provincia; di tali chiamate, 3 erano finalizzate alla consegna di alimenti e 2 per consegna di farmaci. Il COC, da domani (venerdì 13 marzo), potrà fornire anche la disponibilità di uno psicologo. In queste due giornate il COC di Teramo ha svolto anche un’altra importante attività di raccordo con i presidenti dei comitati di quartiere, frazioni e associazioni. L’aspetto rilevante di questa novità è stato di entrare a diretto contatto con le singole realtà territoriali presenti all’interno del Comune, con una duplice funzione: fornire e divulgare il più possibile i numeri del Centro Operativo e venire a conoscenza di eventuali situazioni di difficoltà alle quali poter garantire il giusto supporto, attraverso consegne domiciliari di generi alimentari e medicinali. A tale proposito l’assessore Sara Falini dichiara Questo è per Teramo il primo grande esempio di Protezione Civile partecipata. L’attività svolta dal Centro Operativo Comunale, coordinato scrupolosamente dal Consigliere comunale Berardo De Carolis, ci ha permesso di entrare in stretto contatto con le diverse realtà del nostro territorio, facendo sentire i cittadini meno soli, puntando ancora una volta sull’importanza del processo partecipativo, soprattutto, in un momento così delicato ed emergenziale per l’intera comunità”.

 

Leave a Comment