Meteo, per domani previsto un ulteriore peggioramento ma nessuna allerta

TERAMO – Temperature in sensibile calo ma nessun fenomeno rilevante di precipitazione nel Teramano. Dai dati della Protezione Civile nazionale (http://www.protezionecivile.gov.it/, sezione vigilanza meteorologica nazionale) per domani 24 marzo è previsto un ulteriore peggioramento, ma nessuna allerta meteo per l’Abruzzo e la fascia costiera adriatica di Marche, Abruzzo e Molise. Per domani sono previste nevicate isolate e deboli dalla serata su Abruzzo e Molise con quota neve in calo fino ai 200-400m, nessun fenomeno significativo per la riduzione della visibilità, con temperature in generale sensibile calo su tutte le regioni peninsulari, localmente marcato nei valori massimi sulle regioni centrali. IvVenti saranno forti nord-orientali, su Alto Adriatico, Emilia-Romagna, Sardegna e tutte le regioni cento-meridionali peninsulari, con raffiche di burrasca o burrasca forte su aree appenniniche e costiere e sulla Puglia; forti settentrionali sulla Sicilia occidentale in attenuazione. I mari tutti molto mossi, localmente agitati l’Adriatico centro-settentrionale, il Mar Ligure occidentale, il Mar di Sardegna, il Tirreno occidentale e lo ionio.

 

ABRUZZO. In Abruzzo sono previste localmente nevicate abbondanti sulle montagne dell’Aquilano, rovesci a carattere isolato ma temporaleschi sulla costa teramana, piogge diffuse e continue sul Vastese e rischio idrogeologico moderato su tutta la regione, con venti forti e mare agitato o molto agitato. 

 

PIANO NEVE PROVINCIA. Interventi solo in alta montagna nella prima giornata di maltempo. Pulizia del piazzale a Prati di Tivo e lungo le provinciali per Pietracamela e Crognaleto con le loro frazioni. “Il brusco cambio di temperatura, il nevischio in alta montagna insieme al vento gelido suggeriscono molta prudenza sulle strada per la possibilità che si formino strati di ghiaccio – dichiara il consigliere delegato alla viabilità Lanfranco Cardinale – comunque sin da questo pomeriggio abbiamo provveduto a spargere il sale e, naturalmente, la circolazione limitata riduce le occasioni di rischio. Raccomandiamo comunque prudenza, catene in auto o gomme antineve”.

 

COMUNE DI TERAMO. Il Comune di Teramo ha predisposto tutti i servizi previsti nel Piano-neve. In caso di lievi nevicate gli interventi previsti riguardano la pulizia della viabilità principale e delle strade di attraversamento della città, gli accessi ai quartieri alti, i collegamenti con l’ospedale e con le stazioni di Polizia e dei Vigili del Fuoco. Gli interventi saranno svolti direttamente dall’Amministrazione comunale con mezzi adeguati e personale dipendente. Analoghi interventi per il ripristino della viabilità potranno operarsi nelle zone collinari alle quote più elevate del territorio comunale al fine di garantire i collegamenti con nuclei abitati isolati e la viabilità maggiore provinciale e/o statale. Quest’ultimi vengono affidati a ditte locali opportunamente attrezzate, stante la notevole distanza che talvolta separa le località interessate dal deposito mezzi comunali ubicato in città. In tutti i casi è prevista la fornitura, agli operatori, di dispositivi di protezione individuale (mascherine).

 

Leave a Comment