L'assessore Verna striglia i Teramani a rispettare i divieti del lockdown

TERAMO – Avrà visto anche lui i video girati oggi in città e probabilmente avrà ricevuto numerose segnalazioni per le violazioni del lockdown durante il 25 Aprile. Forse è per questo motivo che l’assessore alla Sicurezza del Comune di Teramo, Maurizio Verna, in serata ha rivolto un invito ai cittadini teramani ad attenersi alle misure di limitazione della libertà personale per la prevenzione del contagio Covid 19. 

L’assessore municipale Maurizio Verna e il Comando di Polizia Locale, ricordano alla cittadinanza che restano vigenti le misure previste nei Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri e nelle Ordinanze del Sindaco di Teramo, mirate a prevenire il contagio da Covid-19 ed in particolare sottolineano quelle inerenti le limitazioni agli spostamenti .

Si informa che, in sintonia con le altre Forze dell’Ordine e su indicazioni della Prefettura,  per i prossimi giorni, specialmente quelli coincidenti con i fine settimana e le festività, è prevista una intensificazione dei controlli in tutte le aree e zone ‘sensibili’ e cioè in quelle nelle quali ci si reca per svago, relax o passeggiate, ricordando che chi dovesse essere intercettato potrebbe incorrere nel pagamento di sanzioni.

In sintesi, si ricordano tali misure:

– è possibile uscire di casa esclusivamente per andare al lavoro, per ragioni di salute o per altre necessità da dimostrare con autocertificazione;

– è possibile circolare a piedi per attendere alle esigenze primarie degli animali d’affezione solo per il tempo strettamente necessario al soddisfacimento delle stesse;

– è possibile spostarsi dalla propria abitazione per attendere alle esigenze primarie e di nutrizione di animali mantenuti in poderi e/o orti anche non vicini e/o adiacenti alla propria abitazione e per assicurarne il benessere e la sopravvivenza e solo per il tempo strettamente necessario al soddisfacimento delle stesse;

– è vietato l’assembramento anche nei cortili e giardini o aree condominiali e negli appartamenti di vicini di casa; 

– è vietato spostarsi da un Comune all’altro.

Leave a Comment