Il sindacato di polizia Sap commemora il collega morto a Napoli FOTO

TERAMO – Anche una delegazione della segreteria di Teramo del Sap, il sindacato autonomo di polizia, ha partecipato all’ultimo saluto al collega Pasquale Apicella, morto in servizio a Napoli il 27 aprile scorso mentre inseguiva dei rapinatori. In concomitanza con i funerali di Stato, celebrati questa mattina, per ovviare alla impossibilità di partecipare direttamente alle esequie, a causa delle restrizioni del lockdown, la testimonianza di presenza e solidarietà all’agente è stata manifestata con la deposizione di un omagio floreale alla sua memoria, presso la lapide del monumento ai caduti all’interno della questura teramana. "Purtroppo piangiamo un altro collega che ha sacrificato la propria vita per servire il paese e per difendere la legalità. Un sacrificio che ci auguriamo non resti vano e che merita di essere adeguatamente ricordato – scrive il Sap provinciale -. Pasquale lascia moglie e due figli piccoli a cui il SAP si stringe con calore ed affetto. Ringraziamo sentitamente i segretari provinciali delle organizzazioni sindacali di Polizia Siulp e Fsp che hanno accolto l’invito a partecipare. Spiace solamente che ufficialmente nessun rappresentante dell’Amministrazione ha presenziato in quanto pare gli sia stato impedito da superiori disposizioni. In questi momenti che dovrebbero unire tutta la nostra comunità, spiace che inutili personalismi, risultino invece di divisione".

Leave a Comment