Civitella dopo Di Dalmazio piange anche il professor Luigino Puca, l'ultimo dei comunisti

CIVITELLA DEL TRONTO – Civitella del Tronto, a poche ore dalla scomparsa dell’ex sindaco Italo Di Dalmazio, piange la morte di un altro ex amministratore: Luigi Puca, si è spento all’età di 83 anni. Promotore di numerose battaglie civiche, ultimo dei veri comunisti, ha sempre vissuto la sua vita, da professore e da amministratore, ispirato ai principi di onestà e lealtà. A Civitella si ricordano ancora la sua caparbietà nel difendere idee e scelte, sia dai banchi dell’opposizione che di quelli della maggioranza, tenace avversario politico dell’allora Democrazia Cristiana e dei suoi rappresentanti. Educatore e protagonista della vita pubblica, è stato anche poeta e nella sua esperienza amministrativa ha raggiunto anche il Consiglio provinciale (dal 1999 al 2009), dove ha ricoperto il ruolo di assessore alle politiche sociali, contribuendo anche alla stesura del secondo piano sociale regionale. Lascia la moglie Rita e i figli Laura, Andrea e Paolo. I funerali si terranno domani, venerdì 15 maggio, alle 10:30 nella chiesa di Santa Maria dei Lumi.

Leave a Comment