Spunta il coltello nella discussione tra minori: carabinieri in piazza Sant’Anna

La lite sedata dai militari dopo un lancio di sedie: due denunciati


TERAMO – Volano le sedie della pizzeria a Piazza Sant’Anna, lanciate tra due gruppetti di contendenti, incuranti che le loro intemperanze avvengono a stretto contatto con chi vuole tranquillamente passeggere e godersi una piazza pubblica in città.

Per fortuna gli autori della gazzarra, l’ennesima nella disastrata piazza cittadina, sono stati individuati e denunciati dai carabinieri del nucleo operativo della Compagnia di Teramo.

Tutto è cominciato perché due giovani hanno redarguito un gruppetto di ragazzi, tra cui alcuni minorenni, rei di aver rotto lo specchietto di una macchina e alcune bottiglie. A fronte di tali lamentele i due minorenni, uno dei quali armato di.coltello, si.sono scagliati contro i coetanei minacciandoli.

L’immediato intervento dei Carabinieri che vigilavano nel centro storico, a cui gli aggrediti si sono rivolti con fiducia, ha permesso di individuare i due aggressori e di fermarli nella vicina piazza Martiri Pennesi, dove i due zono stati perquisiti e uno di loro è stato trovato in possesso di un coltello e di un anello noccoliera per essere usato come tirapugni.

Una relazione è stata presentata ala procura per i minorenni.
I Carabinieri continueranno i controlli nei luoghi della ‘movida’ anche nei prossimi weekend.

Leave a Comment