Trovati nella notte tre fungaioli sordomuti dispersi

Avevano perso l’orientamento nei pressi di Cesacastina. Individuati con i telefonini

CROGNALETO – E’ durata poco per fortuna l’apprensione per la sorte di tre giovani fungaioli dispersi sui monti della Laga, nella zona di Cesacastina. Avevano perso l’orientamento e non ritrovavano la via del ritorno e hanno dovuto far ricorso ai telefonini per cercare aiuto.

Attorno alle 19 è scattata l’operazione di ricerca da parte dei Vigili del fuoco di Teramo, del Corpo nazionale di soccorso alpino e dei Carabinieri Forestale, con l’allerta anche del 118.

Le ricerche sono state rese ancor più complicate dal fatto che tutti e tre i fungaioli siano sordomuti e quindi impossibilitati non solo a urlare per richiamare l’attenzione dei soccorritori, così come non in grado di ascoltare movimenti e richiami di chi li cercava.

Una buona dose di fortuna e aiutati dal buio, i soccorritori sono riusciti a notare e farsi notare attraverso la luce dei telefoni: è stato così che una volti individuati, i tre sono stati tratti in salvo e rifocillati. Sono tutti in buona salute e non è stato necessario far ricorso alle cure ospedaliere.

Leave a Comment