Crac PopBari: tornano in libertà gli Jacobini (con obblighi)

Erano ai domiciliari dal 30 gennaio nell’inchiesta sulla gestione della banca

BARI – Dopo oltre 5 mesi agli arresti domiciliari Marco e Gianluca Jacobini, padre e figlio, ex presidente ed ex direttore generale della Banca Popolare di Bari, tornano in libertà.

I giudici del tribunale del Riesame di Bari hanno accolto la richiesta degli avvocati dei due, disponendo per entrambi il divieto di ricoprire incarichi dirigenziali per un anno. Inoltre, a Marco Jacobini non potrà dimorare a Bari e a Gianluca è stato imposto l’obbligo di dimora a Polignano a Mare.

Padre e figlio erano stati arrestati lo scorso 30 gennaio nell’ambito dell’inchiesta sulla gestione della Popolare di Bari per falso in bilancio, falso in prospetto e ostacolo alla vigilanza. L’Istituto di credito è stato commissariato da Bankitalia il 13 dicembre dello scorso anno, a causa di un buco di circa 2 miliardi di euro.

Per queste vicende i due Jacobini sono a processo dinanzi al Tribunale di Bari. La prossima udienza è fissata per il 16 luglio.

Leave a Comment