La sorella lo fa arrestare mentre picchia la madre

Martinsicuro: l’intervento degli agenti della Volante Mare evita conseguenze peggiori

MARTINSICURO – Fa arrestare il fratello che sta picchiando per l’ennesima volta la madre. Protagonista della triste vicenda è una minorenne tunisina che ha chiesto aiuto all’operatore del 113 perchè in casa si stava scatenando la violenza del fratello 25enne sulla madre.

Quando gli agenti della Volante Mare sono intervenuti, il giovane continuava a inveire contro la donna, minacciandola di morte. E’ stato necessario interporsi tra lui e la donna per impedire che usasse violenza su di lei. All’origine della violenta lite c’era la consueta richiesta di denaro per acquistare stupefacenti.

Non contento di quanto già commesso, B.Z. tentava anche di aprire un cassetto della cucina per estrarre un grosso coltello per il taglio della carne, di 35 centimetri, con l’inequivocabile intento di aggredire la madre e gli Agenti stessi. Bloccato e portato nei locali del presidio di polizia di Alba Adriatica, il 25enne è stato tratto in arresto e, nella giornata odierna è prevista l’udienza di convalida

Leave a Comment