Nasce la ‘squadra’ per promuovere la città di Teramo

Smart City Lab, firmato il protocollo di intesa sul marketing territoriale

TERAMO – Questa mattina è stato sottoscritto il Protocollo di Intesa per lo sviluppo del piano di marketing territoriale tra il Comune di Teramo, la Camera di commercio e la Facoltà di Scienze della Comunicazione di UniTe.

Un progetto coraggioso, come lo ha sottolineato il Preside della Facoltà, il professor Christian Corsi,perché i frutti li vedremo non nell’immediato – ha detto l’assessore comunale alle attività produttive, Antonio Filipponima nel lungo periodo. La città di Teramo non ha mai avuto una idea di sviluppo, una vocazione chiara sulla quale tutti gli ‘stakeholders‘ potessero confrontarsi e lavorare, remando in un’unica direzione. Troppo spesso i tanti attori del territorio, pur ideando ottime iniziative, hanno disperso preziose energie rallentando la crescita della città. È il momento di sognare la città del futuro, senza timore di chiedere troppo a una città che ha enormi risorse da esprimere. È il momento di lavorare insieme – ha concluso Filipponi – per la Teramo del futuro

Nel futuro della Città di Teramo – ha detto il professor Christian Corsi – vedo la prima Smart City della Regione Abruzzo, dove innovazione e sostenibilità vengono messi al servizio del territorio, generando valore per i cittadini e per le imprese“.

Alla firma erano presenti, oltre al sindaco di Teramo, Gianguido D’Alberto, anche il Rettore di Unite, Dino Mastrocola, il presidente della Camera di commercio, Gloriano Lanciotti e la consigliera Antonella Ballone.

Leave a Comment