Eventi, food, esposizioni, musica: ad agosto la città si trasferisce sul Parco fluviale

Presentata ‘Teramo Natura Indomita’ in collaborazione con Big Match: 160 artisti e 70 appuntamenti dal giovedì alla domenica

TERAMO – “Non si tratta – ha detto il sindaco Gianguido D’Alberto – di una semplice serie di eventi di livello è un investimento su Teramo capoluogo, sul suo essere per la prima volta città turistica d’estate, in un momento particolare della vita i tutta la comunità, che attende una partenza forte e decisa“. Ecco ‘Teramo natura indomita’: quattro week end lunghi del mese di agosto con numeri. impressionanti che potranno creare soltanto l’imbarazzo della scelta sul cosa fare o seguire di sera nella stupenda cornice del Parco fluviale del Vezzola, tra la Fonte della Noce e il ponticello di via del Vecchio Mattatoio.

Affidandosi alla esperienza artistica e organizzativa di Big Match di Alfredo Natali, l’amministrazione comunale conta molto su questa manifestazione che prenderà il via domattina alle 6 e che si concluderà il 4 settembre con il concerto del cantautore Eugenio Finardi. Lo hanno sottolineato gli assessori comunali agli eventi, Antonio Filipponi e alla cultura, Andrea Core: Teramo investe su se stessa, con un progetto di poco più di 100mila euro, la ‘posta’ di una scommessa che punta sulla valorizzazione di un Parco Fluviale, sempre annunciata negli ultimi anni da tante amministrazioni e mai tentata. Il pacchetto è denso di appuntamenti, dal giovedì alla domenica: in uno scorcio di parco cittadino rivisitato con un’area food, un maneggio, tre palchi per i concerti, due aree eventi, un’area espositiva e un viale con la storia della città, si alterneranno 160 artisti e 70 manifestazioni.

La coreografia è coloratissima: ad anticipare ‘Teramo Natura Indomita’ ci sono 64 opera di ‘cracking art’, enormi animali in plastica che da due giorni hanno attratto la curiosità dei teramani e stimolato la fantasia, colorando la città con un respiro nuovo.

Fonte Della Noce In questo spazio storico si svolgeranno attività ludico-didattiche per bambini, iniziative per gli amanti del benessere e incontri culturali. La suggestiva area antistante la Fonte è stata allestita come uno spazio espositivo aperto alla città, in cui tutti potranno esporre le proprie opere per un giorno. I primi giorni coinvolgeranno artisti riconosciuti e sperimentali come Giovanni Melarangelo, il 6 agosto, Pino Monaco e Fabrizio Sannicandro rispettivamente 7 e 8 agosto e ancora, tra gli altri, Alberto Chiarini, Guido Montauti, i cui familiari hanno subito sostenuto con entusiasmo l’iniziativa.

Area Food A partire dal 6 agosto e per tutti i giorni della settimana, alcune attività enogastronomiche del centro storico trasferiranno la propria attività all’interno del parco, permettendo ai teramani di usufruire di questo spazio verde unico nel suo genere. Dal giovedì al sabato le band del territorio riempiranno di musica la location e la domenica sera si concluderà con i dj set. Nel vivace e sempre in definizione cartellone del parco ci saranno anche attività collaterali. Verrà infatti allestito un maneggio temporaneo a cura di Team Horse che dal 6 agosto permetterà ad adulti e bambini di vivere questi luoghi in modo del tutto inedito. Per gli amanti del benessere all’aria aperta ogni mercoledì l’associazione Psikè terrà delle classi bioenergetiche e alcuni incontri orientati verso una prospettiva tutta al femminile.

Area Eventi Nel grande prato all’ingresso del parco si terranno eventi realizzati da artisti e operatori culturali del territorio. Spettacoli teatrali, concerti, reading e performance, sono solo alcune delle tante iniziative che faranno compagnia a chi trascorrerà agosto in città. Lo spazio eventi sarà arricchito dalla presenza della Casetta dei Libri in cui sarà possibile prendere libri in prestito e intorno alla quale si svolgeranno attività ludico-didattiche per bambini e genitori a cura della Biblioteca Dèlfico, Teramo Children e Nati per leggere.

A causa dell’emergenza sanitaria alcuni eventi, seppure ad ingresso gratuito, saranno soggetti a prenotazione obbligatoria per ragioni di sicurezza. Sarà possibile effettuare le prenotazioni dai link che verranno pubblicati sugli eventi della pagina facebook dell’iniziativa. I posti non prenotati saranno disponibili fino ad esaurimento ogni partecipante dovrà registrarsi al momento dell’accesso all’area.

Ascolta ‘assessore agli eventi Antonio Filipponi e l’organizzatore Alfredo Natali (Associazione Big Match)

Leave a Comment