A Civitella negativi i tamponi sugli operatori. E l’evento alla Fortezza fa il pienone

Anche il sindaco Cristina Di Pietro si compiace via social della serata con tanti turisti: “Questo è un posto sicuro”

CIVITELLA DEL TRONTO – La notizia positiva dal Cas di Civitella del Tronto, ‘blindato’ dalle forze dell’ordine per garantire il perfetto isolamento dei migranti positivi al Covid 19, arriva nel pomeriggio: i risultati dei tamponi fatti sugli operatori del Centro di accoglienza a Rocche sono tutti negativi. Lo ha comunicato la Asl di Teramo che ha anche fatto sapere che questi test saranno ripetuti periodicamente, sia sugli ospiti del Centro che sugli assistenti, in maniera tale da tenere la situazione sotto stretto controllo sanitario.

La negatività dei tamponi ribadisce il concetto che il contagio è limitato alla metà degli ospiti del Bangladesh accolti nell’ex ‘Rocca dei Borboni’ e che il focolaio di asintomatici è circoscritto a quella struttura, senza alcun rischio per il circondario e dunque Civitella del Tronto.

Un concetto ribadito ancora una volta dal sindaco Cristina Di Pietro, rivolto soprattutto a quella parte di navigatori superficiali che hanno riempito di commenti poco favorevoli e millantatori nei confronti della stupenda cittadina della Fortezza. Che resta un posto sicuro, anche sotto il profilo sanitario, dove trascorrere le vacanze.

Vi aspettiamo a Civitella del Tronto – scrive il primo cittadino – che intanto ieri sera a ‘Fortezza sotto le stelle’ è stata presa d’assalto da turisti entusiasti. I partecipanti all’iniziativa hanno visitato la Fortezza e poi hanno assistito, in uno scenario spettacolare, ad una relazione sull’astronomia tenuta dal bravissimo Matteo. Mi raccontano di turisti entusiasti, di QUESTO ABBIAMO BISOGNO!”.

Leave a Comment