S’invaghisce della barista e terrorizza i clienti: arrestato

Intervento dei carabinieri da ‘codice rosso’, in manette un 54enne di Giulianova

ALBA ADRIATICA – Si era invaghito di una barista e da alcuni mesi, stazionava nel locale dove la ragazza lavora, molestandola in ogni modo, ricoprendola di morbose attenzioni, dichiarandosi innamoratissimo, invitandola più volte ad uscire con lui.

L’uomo, un 54enne di Giulianova, minacciava chiunque, tra gli avventori del bar, si permetteva di intervenire a difesa dalla giovane donna, arrivando perfino ad impugnare un coltello dal bancone per rivolgerlo contro un cliente che lo aveva richiamato a un comportamento più consono.

La vicenda aveva creato nella donna un evidente stato ansioso, con il timore di rischiare la propria incolumità, al punto da essere costretta a cambiare le proprie abitudini di vita. Alla fine, visto il perdurare dell’atteggiamento morboso del 54enne, ha deciso di rivolgersi ai Carabinieri di Alba Adriatica che dopo aver raccolto la denuncia e le numerose testimonianze dei clienti presenti nel locale in diverse occasioni, hanno rimesso un dettagliato rapporto alla Procura della Repubblica di Teramo.

Il giudice per le indagini preliminari, Marco Procaccini, accogliendo le richieste del pm Francesca Zani, ha emesso l’ordinanza di applicazione della misura cautelare in carcere: l’uomo, dopo essere stato rintracciato è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Castrogno.

Leave a Comment