Per la Tasp un altro colpo: è il play teramano Faragalli

Proviene dal Borgosesia, a 25 anni vanta già otto stagioni in Serie B

TERAMO – La Teramo a Spicchi continua nel suo mercato di livello e per la nuova stagione di Serie B aggiunge un altro tassello importante nel roster a disposizione di coach Simone Stirpe: Francesco Faragalli Serroni, playmaker teramano di 25 anni, 8 campionati di cadetteria alle spalle, corona il sogno di tornare a giocare con la squadra della sua città natale.

Faragalli Serroni, figlio del preparatore atletico della Tasp, Domenico, arriva dal Borgosesia, dopo aver giocato cinque anni con la maglia della Luiss Roma e in precedenza con quella del Roseto Sharks

Finalmente – racconta un entusiasta Francesco – torno a Teramo e vivo qui la mia prima esperienza in un campionato senior da giocatore biancorosso. Dopo tutti questi anni passati fuori sono proprio contento di questa scelta”.             

Coach Simone Stirpe non ha dubbi sull’impatto positivo che il nuovo giocatore biancorosso potrà avere: “Francesco è il playmaker perfetto per la nostra squadra. Ha sposato da subito il nostro progetto e ha dimostrato in tutti i modi di voler entrare a far parte del mondo Tasp. Ci siamo accordati senza sapere che categoria avremmo fatto. Pur essendo giovane ha fatto molta esperienza avendo alle spalle diversi campionati di serie B anche da capitano della Luiss. E’ un playmaker ordinato e dal grande temperamento, che in campo non ha paura di niente. Un grandissimo difensore, sempre disponibile e propositivo. Potrà aiutare i nuovi ad inserirsi e a trasmettere loro la teramanità e il giusto senso di appartenenza alla nostra realtà. Mi piace il fatto che sia molto carico per l’annata e mi auguro che possa rappresentare non solo il presente ma anche il futuro di questa società, alla pari di Giorgio Di Bonaventura”. 

Leave a Comment