Quarantena per chi rientra da Bulgaria e Romania

Ordinanza del presidente della Regione: obbligo di isolamento domiciliare

TERAMO – Il presidente della Regione, Marco Marsilio, ha firmato l’ordinanza numero 79 che regola i rientri da Bulgaria e Romania, in epoca di emergenza Covid: i cittadini che lo faranno dovranno restare in sorveglianza sanitaria e isolamento fiduciario, a casa, per 14 giorni.

Il provvedimento ordina di confermare, ai sensi del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 07 agosto 2020, per le persone che fanno ingresso in Regione Abruzzo e che nei quattordici giorni precedenti hanno soggiornato o transitato in Bulgaria, Romania, le misure specifiche misure di sicurezza e prevenzione del contagio da virus dettate dalla Ordinanza del Presidente della Regione Abruzzo n.77 del 31 luglio 2020, che prevede anche la compilazione del modello allegato all’ordinanza.

La violazione delle presenti disposizioni comporta l’applicazione delle sanzioni di cui all’art. 4 del D.L. 25 marzo 2020 n. 19, convertito con modificazioni dalla legge 22 maggio 2020, n.35, cui provvedono gli organi di polizia e vigilanza competenti ai sensi della Legge 689/1981.

La presente ordinanza – si legge nel documento – è pubblicata sul Bollettino ufficiale della Regione Abruzzo e sul sito istituzionale dell’amministrazione regionale. La pubblicazione ha valore di notifica individuale, a tutti gli effetti di legge”

Leave a Comment