Silvi: si incendiano tre auto e una esplode. Inferno in via Spezzaferro: regolamento di conti? FOTO

Il rogo all’alba sotto a una palazzina Ater: sciolte le tapparelle delle finestre, danni ad altre due macchina

SILVI – Indagano i carabinieri della stazione e quelli della Compagnia di Giulianova sul misterioso rogo che questa notte, poco prima dell’alba, nella zona delle palazzine Ater, ha divorato tre autovetture, danneggiato altre due parcheggiate vicino, e provocato l’esplosione del serbatoio a gas di una di queste. Insomma, una strage mancata, che potrebbe avere all’origine un regolamento di contri tra famiglie rom, che ha gettato nel panico una cittadina piena di turisti.

L’incendio, partito dalle tre autovetture in sosta l’una accanto all’altra e probabilmente appiccato con del liquido infiammabile, ha sciolto le portiere di altre due macchine e le serrande degli appartamenti al primo piano di una palazzina Ater, dove abitano due famiglie rom, in via Spezzaferro.

L’esplosione ha richiamato l’attenzione di tanti, svegliando l’intera cittadina, tanto forte è stata sentita anche a distanza. I vigili del fuoco del distaccamento di Roseto e del comando di Pescara, intervenuti sul posto hanno avuto grande difficoltà ad arrivare sul posto per le auto parcheggiate e hanno lavorato oltre un’ora per aver ragione delle fiamme.

Per Silvi si tratta del primo episodio del genere, che ha turbato non poco i residenti e che adesso preoccupa anche le forze dell’ordine.

Leave a Comment