Ladri alla sede della Protezione civile di Castelli

I vandali hanno portato via materiali, un pc e una tv per un bottino di 3mila euro

CASTELLI – Ammonta ad oltre 3mila euro il bottino del furto messo a segno nei giorni scorsi nella sede dell’Associazione Protezione Civile di Castelli. I ladri sono riusciti a forzare l’ingresso principale al primo piano della palazzina e una volta dentro hanno sottratto una tv 30 pollici, un pc dell’amministrazione, due motopompe, un generatore elettrico e due paia di stivali antincendio.

Una denuncia è stata sporta ai carabinieri. “È avvenuto un atto ignobile nei confronti di una associazione di pubblica utilità che da sempre e soprattutto in questo periodo, come tutte le associazioni di protezione civile, mette in campo forze umane, economiche e strumentali ai limiti delle proprie possibilità per il solo fine solidaristico – ha commentato il vicepresidente dell’Associazione, Gianluca Vagnozzi -. Ho sentito subito il Sindaco di Castelli telefonicamente che dopo aver dimostrato solidarietà si è reso disponibile al fine di collaborare fattivamente al ripristino dell’attrezzatura. Nonostante tutto i volontari continueranno più di prima ad essere vicini ai cittadini perché lo spirito del volontariato è più forte di chi vorrebbe metterci in difficoltà”.

Nei prossimi giorni sarà attivata una raccolta di fondi online al fine di dare la possibilità a chi vorrà di contribuire e partecipare all’acquisto e ripristino dell’attrezzatura rubata.

Leave a Comment