Ubriaca aggredisce i poliziotti, arrestata alla Madonna delle Grazie

Gli agenti erano intervenuti perché stava molestando un gruppo di ragazzini

TERAMO – E’ stata arrestata per essersi rifiutata di fornire i documenti e per aver insultato gli agenti che tentavano di identificarla: E.D.G., 36enne teramana, era in evidente stato di ebbrezza quando è stata controllata assieme a due coetanei, seduti su una panchina dei giardini di Porta Madonna.

Gli agenti della Volante erano intervenuti perché poco prima, i tre avevano infastidito e provocato un gruppo di ragazzini che stava giocando nei pressi. I poliziotti avevano riportato la calma e permesso ai giovanissimi di allontanarsi in tutta tranquillità.

Ma quando è stato il momento di identificare e successivamente di trasferire in questura il terzetto, la donna ha inveito contro gli agenti opponendosi con insulti e minacce all’identificazione.

Leave a Comment