Danno fuoco a una sequoia alla Villa e rischiano di bruciare l’intero Parco

Grave atto vandalico nel pomeriggio: l’intervento di un volontario e dei vigili del fuoco evita un danno irreparabile

TERAMO – Chi ha messo fuoco all’edera che avvolge la secolare pianta (una sequoia americana) nel punto più centrale della Villa Comunale di Teramo, ha compiuto un gesto sconsiderato che soltanto per la tempestività dell’intervento di un volontario della TAI, (Tutela Animali Invisibili), Andrea Marcelli, e ai vigili del fuoco non ha prodotto danni irreparabili.

La corteccia ha portato il fuoco fino al limite della chioma che avrebbe propagato le fiamme a tutto il Parco, generando un rogo che avrebbe potuto essere difficile da gestire oltre che deleterio per il polmone verde.

Il fumo che ha invaso l’area tra piazza Garibaldi e viale Bovio ha allarmato tanti teramani che hanno assistito alla scena. . Sul posto è intervenuto subito l’assessore Valdo Di Bonaventura, con il vigile ecologico Vincenzo Calvaresi per valutare la situazione.

Il fatto è grave, gesto di uno squilibrato prima che vandalo.

Leave a Comment