Colleparco saluta con una festa l’arrivo di don Giuseppe Lavorato

Si è insediato il nuovo parroco della chiesa di San Gabriele

TERAMO – Non c’è che dire, don Giuseppe Lavorato è sempre accompagnato da grandi festeggiamenti ad ogni sua uscita ufficiale nel suo vivere la Chiesa: fu così per la sua ordinazione sacerdotale nel Duomo di Teramo, lo fu anche per l’insediamento a Controguerra, Crognaleto e Cortino: la festa si è ripetuta oggi a Colleparco, dove è stato accolto con entusiasmo e sorrisi nella sua nuova parrocchia, quella di San Gabriele dell’Addolorata.

Come anticipato, non poteva mancare anche il suo particolare vice parroco, il pastore tedesco Ethan grande e inseparabile amico del prete che a 38 anni decise di lasciare il posto fisso alla Provincia per seguire la sua vocazione. A salutare il suo arrivo il vescovo di Teramo e Atri, monsignor Lorenzo Leuzzi e il sindaco di Teramo, Gianguido D’Alberto.

«L’amore non fa male – ha detto don Giuseppe durante l’omelia di insediamento – buon cammino a me e a voi». E subito dopo a Colleparco è stata festa.

Leave a Comment