Italia Viva: parcheggio a raso di Campo Boario, “ipocrisia dell’assessore e di questa amministrazione”

Il consigliere Di Teodoro punta il dito contro Di Bonaventura per non aver mai voluto realizzare il progetto

TERAMO – Che fine ha fatto la proposta di un parcheggio nell’area dell’ex mercato ortofrutticolo di Campo Boario o ex Campo della Fiera? Ma soprattutto quale destino avrà quest’area ormai in decennale abbandono dopo lo ‘sfratto’ dei commercianti? Torna a chiederlo il consigliere comunale Osvaldo Di Teodoro e con lui tutta la fazione di Italia Viva, che coglie l’occasione per pungolare l’amministrazione comunale. Oggi lo hanno fatto con una conferenza stampa sul sito per dimostrare dal vivo lo stato di abbandono, proprio dinanzi alla sede dell’Istituto zooprofilattico ‘Giuseppe Caporale’, che in questa zona avrebbe dovuto realizzare un polo tecnologico se avesse potuto portare a termine la permuta con il Comune di Teramo.

E Di Teodoro non manca l’occasione per ‘puntare’ dritto sull’assessore Valdo Di Bonaventura, i cui colleghi consiglieri Passerini e Di Sabatino, avevano condiviso nel passato proprio con Di Teodoro la mozione consiliare sulla bonifica dell’area, definito dal consigliere del partito di Renzi “uno che fa uso di ipocrisia” per aver sempre preso tempo su questa progetto di area a raso. Ma si tratta, secondo Di Teodoro, solo uno dei tanti progetti mai realizzati dall’amministrazione.

Ascolta il consigliere Osvaldo Di Teodoro.

Leave a Comment