La proposta per i parcheggi in Consiglio il 15 settembre: ‘salvi’ 26 lavoratori

Il sindaco incontra i dipendenti della Tercoop in sit-in: spiragli per sospendere la gara-ponte

TERAMO – “Una volta avviata la gara per le strisce blu, arrivare anche a sospendere la gara-ponte perché il nostro obiettivo è dare una prospettiva di lungo termine alla gestione dei parcheggi, moderna e soprattutto che dia una risposta totale a questi lavoratori”

Il sindaco Gianguido D’Alberto ha incontrato in sala giunta, al termine della mattinata, i lavoratori della Tercoop e i sindacalisti, assiepati in un sit-in di protesta annunciato da giorni, sotto alla sede del comune in via Carducci. Il primo cittadino è tornato a ribadire quella che è la posizione dell’amministrazione nei confronti della soluzione dell’annoso problema della precarietà dei dipendenti della cooperativa, che temono di essere spazzati via dai nuovi gestori.

La proposta di partenariato pubblico-privato sarà portata in Consiglio comunale, per l’approvazione, il prossimo 15 settembre: «Alla base della proposta c’è la tutela di 23 lavoratori che saranno assunti a tempo pieno: noi ci impegnano perché si arrivi fino a 26. Speriamo che ci sia la compattezza e la responsabilità da parte di tutto il consiglio comunale».

Ascolta il sindaco di Teramo

Leave a Comment