L’ospedale si accende di arancione per celebrare la sicurezza del paziente

In occasione della Giornata mondiale indetta dall’OMS

TERAMO – Anche quest’anno, in occasione della ‘Giornata mondiale della sicurezza del paziente’ (17 settembre), la Asl di Teramo aderisce alle iniziative pensate dall’Organizzazione mondiale della Sanità.

Sarà così l’Ospedale di Teramo, in rappresentanza di tutti quelli della provincia, ad essere illuminato di arancione nella serata di domani, con lo scopo, attraverso quella luce, di accendere l’attenzione sul tema fondamentale della stretta correlazione tra sicurezza degli operatori sanitari e sicurezza dei pazienti. Celebrare il ‘World patient Safety Day’ sembra così ancora più necessario in questo momento, con l’obiettivo di sensibilizzare il mondo intero sull’importanza della sicurezza degli operatori sanitari e di conseguenza su quella dei pazienti, di coinvolgere tutti i cittadini allo scopo di adottare insieme a loro ogni possibile strategia per migliorare la sicurezza di tutti, e di riconoscere la dedizione e il duro lavoro degli operatori sanitari, in particolare nell’ambito dell’attuale lotta contro il Covid-19.

La Giornata, nata per sottolineare che la sicurezza delle cure è parte costitutiva del diritto alla salute, prevede la realizzazione di iniziative di sensibilizzazione alla tematica, anche attraverso l’illuminazione di colore arancione di edifici simbolici dei singoli Paesi aderenti.

Oltre alle luci arancioni che illumineranno l’Ospedale, la Asl di Teramo ha messo in onda sul proprio sito web un breve spot, realizzato dalla Regione Abruzzo, per rendere ancora più evidente la necessità di mutuo sostegno tra cittadini e Istituzioni sanitarie per raggiungere il prezioso obiettivo della maggior sicurezza possibile dei pazienti.

Leave a Comment