Gaia Sabbatini, un altro titolo italiano: negli 800 metri non c’è avversaria per lei – GUARDA LA GARA

A Grosseto è campionessa italiana Promesse: gara di attesa e poi volata solitaria

TERAMO – Ennesimo titolo italiano, stavolta nella categoria Promesse (U23), per Gaia Sabbatini. La mezzofondista dell’Atletica Gran Sasso, che oggi corre con le Fiamme Azzurre, ha centrato a Grosseto l’ennesimo traguardo tricolore vincendo gli 800 metri con la sua consueta tattica vincente.

A farne le spese la collega di allenamento Martina Tozzi, che Gaia ha tallonato per un giro e mezzo, in attesa di sferrare il sorpasso decisivo che l’ha lanciata verso l’arrivo in solitaria al traguardo, con un interessante 2’05″23. Esulta lo staffa teramano che l’ha cresciuta e allenata da anni, convinti che che la giovane mezzofondista teramana riserva ancora grandi margini di miglioramento.

Leave a Comment