Bisenti senza quorum, si rivoterà a primavera. De Antoniis deluso: “Per appena 200 votanti” AUDIO

Chiusi i seggi. Domattina comincerà lo spoglio per gli altri 4 Comuni

TERAMO – Comincerà domattina lo spoglio delle schede delle elezioni amministrative, ma non per Bisenti: in questo Comune non è stato raggiunto il quorum dei votanti e dunque l’unico candidato sindaco in corsa, Marcello De Antoniis, non può essere eletto. Arriverà un Commissario prefettizio e si tornerà alle urne a primavera. A Bisenti ha votato il 39,6% dei residenti (861 su 2.172).

Il sindaco mancato raggiunto al telefono lamenta l’assenza al voto di circa 200 aventi diritto, soprattutto coloro che sono fuori comune e che non hanno potuto far rientro a Bisenti per esprimere la propria preferenza.

Negli altri centri le elezioni si sono chiuse con un’affluenza che ha toccato il 70,5% a Isola del Gran Sasso dove sono andati alle urne in 3.232 (su 4.583), seguiti al 68,2% di Montorio al Vomano (4.996 su 7.320, 255 votanti in più del 2018), 63,9% di Castel Castagna (374 su 585), 60,3% di Castelli (791 su 1.311).

Leave a Comment