D’Annuntiis: “Tre milioni per sistemare le strade del Giro”

Fondi per la viabilità interessata dalle due tappe di San Salvo e Tortoreto

TERAMO – La Giunta regionale ha destinato 3 milioni di euro per la sistemazione della viabilità nei tratti interessati dal passaggio delle due tappe abruzzesi del 103^ Giro d’Italia, di cui la prima l’11 ottobre (San Salvo–Roccaraso) e la seconda (Lanciano–Tortoreto) il 13 ottobre. Ne dà notizia il Sottosegretario alla presidenza della giunta regionale, Umberto D’Annuntiis.

I finanziamenti, da utilizzare per la manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade inserite nel percorso, sono così ripartiti:
Provincia di Chieti 472.440 euro
Provincia di Pescara (compreso tratto urbano Caramanico Terme) 755.910 euro
Provincia di Teramo 1.157.478 euro
Comune di San Salvo 94.488 euro
Comune di Vasto 141.732 euro 
Comune di Francavilla al Mare 129.921 euro 
Comune Tortoreto 129.921 euro 
Comune Colonnella 118.110 euro.

Come è noto – commenta il Sottosegretario D’Annuntiis – gli Enti locali soffrono la carenza di risorse economiche, dovuta anche alla riduzione dei trasferimenti statali, e la Regione vuole essere al loro fianco in un’occasione che consentirà di portare l’Abruzzo e le sue bellezze alla ribalta mondiale”.

Si tratta di un investimento finalizzato non solo al miglioramento del manto stradale dei tratti su cui si snoderanno le due corse – ha aggiunto D’Annuntiis -, tanto da rendere percorribile in sicurezza tutti i tracciati, ma i lavori che verranno effettuati consentiranno soprattutto di intervenire su molte strade che da tempo palesavano necessità di essere manutenute al fine di rendere più agevoli e sicuri anche gli spostamenti di migliaia di persone per motivi personali o di lavoro”.

Leave a Comment